Cittadini responsabili per celebrazioni in sicurezza

Cittadini responsabili per celebrazioni in sicurezza

“Cittadini responsabili per tornare a celebrare la Messa in sicurezza”. È lo slogan dello spot che riassume le norme da seguire a partire da lunedì 18, data della ripresa delle celebrazioni con concorso di popolo.
Come previsto dal Protocollo firmato dal Presidente della CEI, card. Gualtiero Bassetti, dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e dal Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, per garantire la sicurezza di tutti, sarà necessario rispettare scrupolosamente alcune indicazioni, in primis il mantenimento della distanza e l’uso della mascherina. All’ingresso della chiesa, i volontari assicureranno l’entrata e l’uscita evitando gli assembramenti. Per questo, è bene arrivare in anticipo rispetto all’orario di inizio della Messa.
Se si ha una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°, se si hanno sintomi influenzali o si è stati a contatto con persone risultate positive al Coronavirus è bene invece restare a casa.

Coronavirus: il 18 maggio si torna a messa. Le indicazioni da seguire per partecipare in sicurezza

🙏🏻 Da lunedì 18 maggio si può tornare a messa. Ecco le indicazioni da rispettare per garantire la salute di tutti!

Pubblicato da CEI – Conferenza Episcopale Italiana su Mercoledì 13 maggio 2020